E-commerce si mangia 83 milioni al giorno. Per negozi chiusi per Covid è concorrenza sleale

Con il Black Friday alle porte e l’arrivo del Cyber Monday monta ancora di piu’ la polemica sulle vendite online che stanno affossando, secondo le associazioni dei commercianti, i negozi tradizionali e di vicinato gia’ ‘piegati’ dalle restrizioni imposte dalla pandemia. Gli stop forzati, la paura dei contagi e l’incertezza sul futuro inevitabilmente spostano gli acquisti dai negozi fisici al web. Oggi a lanciare un nuovo allarme e’ la Fismo Confesercenti che avverte: con le chiusure forzate delle attivita’ si profila uno squilibrio concorrenziale che rischia di far passare dai negozi fisici agli store online 83 milioni di euro di vendite al giorno dall’inizio della settimana al termine degli sconti. L’associazione, nei giorni scorsi ha presentato un esposto all’Antitrust per…

Continua a leggere
Iscriviti alla Newsletter de LINDIPENDENZANUOVA.COM

22 ottobre 2017 Referendum.
Aspettiamo l'autonomia da

Archivio


Umberto Bossi - Dichiarazione di indipendenza della Padania