Raggio di sale

Marmolada, il territorio martoriato e la ragion di Stato

di Maria Grazia Mora – La montagna non perdona. Voltarsi dall’altra parte non serve. Esasperare l’ambiente, sfruttarlo, provocare dei danni irreparabili, tutto questo porta a un conto salato. E’ solo da capire chi lo pagherà: chi ha provocato i danni o solo le generazioni future? Perché se saranno solo le generazioni future ai nostri politici…

Siccità, è emergenza riso al Nord

La siccita’ sta devastando le risaie italiane con perdite stimate in oltre il 30 per cento del raccolto in un momento in cui l’aumento record dei costi di produzione provocato dalla guerra in Ucraina ha gia’ tagliato di diecimila ettari le semine a livello nazionale. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sulle conseguenze della mancanza…

Reddito di cittadinanza sì, crediti alle imprese no. Con stop a superbonus, edilizia perde 47mila posti e vanno in fumo 5,2 miliardi di crediti fiscali

Nel paese del reddito di cittadinanza a cani e porci senza dati ancora oggi incrociati, tanto che l’assegno continua a essere incassato da chi non deve, il paradosso è all’ordine del giorno. Se le piccole imprese non potranno incassare i 5,2 miliardi di crediti fiscali per lavori incentivati dai bonus edilizia si perderanno 47mila posti…

Acqua e territori – Grande Nord: MONFERRATO MANTENGA POSIZIONE COMUNE NEL PASSAGGIO AL GESTORE UNICO

L’avvicinarsi della scadenza delle concessioni idriche ed il passaggio al gestore unico in ogni Ambito territoriale Ottimale (ATO) ha riportato l’attenzione sul ruolo che i territori e gli enti locali devono avere nella gestione della risorsa fondamentale dell’acqua. Con la fine del 2023 scadranno le concessioni dell’ ATO 2 (territori del Biellese, del Casalese e…

AUTUNNO NERO – Non è uno scherzo. La Russia verso lo stop definitivo di gas all’Europa

Non è più solo un’ipotesi pessimistica. La possibilità che si arrivi a uno stop totale delle forniture di gas dalla Russia sta diventando uno scenario concreto. Vladimir Putin, che sta testando la tenuta dell’Europa con la chiusura a singhiozzo dei rubinetti, potrebbe decidere di usarlo come arma di pressione durante il prossimo inverno. Il direttore…

Carburanti alle stelle, avanti così si fermano bus, autobus e traxi. A rischio fermo il commercio

“In attesa che l’Agenzia delle Entrate consenta alle imprese di autotrasporto di recuperare una parte delle accise sui carburanti dei mezzi con massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate, anche i taxisti, gli autonoleggiatori con conducente (ncc), i bus operator, gli agenti di commercio e i piccoli trasportatori sono allo stremo. Stiamo parlando dei cosiddetti ‘professionisti…

CRISI IDRICA – Grande Nord, dai sindaci ci aspettiamo ordinanze per contingentare l’acqua

di Gianfranco Ronchi* – La gravissima emergenza idrica che sta colpendo molte zone del nostro territorio (in modo particolare in Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna) mette a rischio la produzione agroalimentare e in crisi centinaia di allevamenti e aziende agricole. Per prevenire la possibile carenza della risorsa idrica anche nelle nostre case, chiediamo ai…

Se il commercio non ce la farà a pagare le bollette. Luce più 61%, gas più 21%

Quella del prezzo dell’energia per le imprese del terziario è una crescita senza sosta: tra gennaio e aprile 2022, infatti, il prezzo delle offerte elettriche è salito mediamente del 61%, mentre il prezzo delle offerte gas è aumentato del 21%. Tali valori riflettono chiaramente la situazione di incertezza sul piano internazionale, in relazione al conflitto…

Federalismo, per il governo occorre riflettere anni…

di Roberto Bernardelli – Questo è in Paese morto. Con istituzioni defunte. Il federalismo fiscale è stato messo nel cassetto col governo Monti, il referendum sull’autonomia è chiaramente naufragato. Non ci sono riforme possibili ma solo annunci e tirare a campare. Poi, una mattina, ti alzi e leggi le dichiarazioni di un membro del governo…

1 2 3 135