Scuola

Scuola, il grembiule per tutti “è più democratico”?

Non demorde Rosanna Perri, preside dell’istituto scolastico “Lucrezia della Valle” di Cosenza. L’iniziativa della sua vice, che alcune settimane fa sigillo’ con dello scotch gli strappi dei pantaloni di una studentessa, ha suscitato lo sdegno di esperti, politici e studenti, che hanno anche organizzato un “flash mob” davanti all’istituto denunciando il metodo “repressivo” della scuola.…

Fallimento, l’ennesimo, della scuola di Stato

“Assistiamo sconcertati e profondamente stupiti da tanta ipocrisia, al gioco del rimpallo di responsabilità da parte di chi, nei ruoli primari del Dicastero dell’Istruzione, dovrebbe invece dare risposte concrete ai lavoratori della conoscenza, penalizzati ulteriormente da sconsiderati tagli sulle risorse per il futuro”. Questa la dichiarazione del Segretario Nazione UGL Scuola, Ornella Cuzzupi, nel prendere atto…

Scuola, per il reclutamento “semplificato” devi farti il…. per 7 anni

“Un provvedimento inaccettabile nel metodo e nel merito, che umilia gli insegnanti, il ministero dell’Istruzione e il Parlamento che viene esautorato delle sue funzioni istituzionali”. E’ un giudizio senza appello quello espresso da Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, sul decreto legge 36, pubblicato sabato scorso in Gazzetta Ufficiale, riguardante la riforma…

Scuola, parte oggi il test Invalsi. Usciranno ancora due Italie?

Partira’ da oggi il ‘periodo finestra’ all’interno del quale si svolgeranno le prove Invasi. Le ragazze e i ragazzi di quinto superiore saranno i primi a cimentarsi con le prove: I maturandi affronteranno i quesiti di Italiano, Matematica e Inglese fino al 31 marzo. Dal 1 al 30 aprile sara’ il turno degli alunni di…

Roba da matti, il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione boccia la seconda prova scritta alla maturità e alle medie. Basta essere bravi sui social?

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (Cspi) ha espresso un parere negativo sulle modalità di svolgimento dell’esame di Stato 2022. Come si legge dal documento pubblicato oggi sul sito del ministero dell’Istruzione, il quadro normativo del nuovo esame del II ciclo, “modificato nell’attuale contesto, diventa ancor più complesso e fa assumere all’esame una funzione più…

Miozzo, non discriminare studenti non vaccinati. Meglio tamponi a tappeto

Allentare le restrizioni “mi sembra comprensibile”, ma sulla scuola le nuove regole hanno portato ad una “complessità che è assolutamente ingovernabile e non gestibile. Nella gestione del Covid a scuola siamo ancora a ‘carissimo amico’”. Così in una intervista a La Stampa l’ex coordinatore del Cts e già consulente del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sulla…

Scuola, cambiano ancora le regole per dad e non vaccinati

Erano attese e sono arrivate dal Consiglio dei ministri di oggi le novità che, dalla Dad (di fatto relegata ai non Vaccinati) ai tamponi (sparisce la famigerata gincana T0-T5-T10; ok a quelli fai-da-te), dalla quarantena (dimezzata) ai certificati medici (non più necessari per rientrare in presenza), rivedono e semplificano le regole per la gestione dei…

Scuola, Italia ci mette due lire. E si vede

“L’Italia spende per l’istruzione 8.514 euro per studente, il 15% in meno della media delle grandi economie europee (10.000 euro). Se si guarda alla spesa pubblica, il nostro Paese investe per scuola e universita’ poco piu’ dell’8% del budget statale a fronte del 9,9% medio registrato nell’Ue. La Francia e’ al 9,6%, la Germania al…

Manca tracciatura, caos scuola era prevedibile

Puntare sui medici scolastici e su una modalità autosufficiente di monitoraggio della salute delle classi. Portare i vaccini per i piccoli da 5 a 11 anni ovunque, anche nelle aule. Ma non rinunciare alla didattica in presenza. Così, in una intervista a La Stampa, Agostino Miozzo, ex coordinatore del Cts e poi consulente, fino alla…

Che casino la quarantena a scuola. Insorgono anche i collaboratori e dirigenti scolastici

“Siamo ormai da qualche mese impegnati nella gestione della QUARANTENA con un susseguirsi di note ministeriali e interministeriali che hanno imposto un impegno nello studio dei documenti e un quotidiano e permanente lavoro sul campo ai Dirigenti e ai referenti scolastici covid senza diritto alla ‘disconnessione’ dalla casella della posta istituzionale e dal WhatsApp privato.…

1 2 3 23