Vilipendio al tricolore, iniziato il processo per Eva Klotz

di ALTRE FONTI

È iniziato tre giorni fa, il processo per vilipendio che vede sul banco degli imputati i consiglieri provinciali Eva Klotz e Sven Knoll assieme ad altri sette rappresentanti di Süd-Tiroler Freiheit, difesi dall’avvocato Nicola Canestrini.

A sostenere l’accusa il procuratore capo Rispoli. Il processo ruota intorno ad un manifesto del 2010, in cui campeggiava una scopa che spazza via il tricolore per far posto alla bandiera tirolese e sopra la scritta: «Il Südtirol può fare a meno dell’Italia».

Sono stati sentiti gli uomini della Digos che hanno condotto le indagini. «Possono parlare in italiano – ha detto Klotz – perché so che faticano a parlare tedesco». Sia Klotz che il suo avvocato hanno ribadito che “non c’è stato vilipendio, ma solo critica”. Si riprenderà il 23 maggio.

FONTE ORIGINALE: http://altoadige.gelocal.it/ 

IL MANIFESTO INCRIMINATO

Print Friendly, PDF & Email
Default thumbnail
Articolo precedente

L'Italia va verso il Terzo Mondo. Lo dicono le statistiche

Articolo successivo

Oddio la Lega è sparita... c'è rimasta solo Forza Italia!