Ve lo ricordate Cofferati? “La Padania esiste. E’ qui e va capita”

 cofferatidi STEFANIA PIAZZO – Due cose ci colpivano due anni fa mentre ci si apprestava al voto amministrativo e politico. La memoria dell’uscita di Rifondazione comunista dal Parlamento nel 2008, il fallimento  di Rivoluzione civile, e una sinistra incapace di rispondere alla fame di giustizia sociale, disattesa e frustrata da Nord a Sud.
Print Friendly, PDF & Email

3 Comments

  1. Quando verrà il giorno che il VENETO sarà ad un passo dall’indipendenza dall’italia, allora, solo allora, i signori di roma si faranno vivo promettendo qualsiasi cosa e facendo l’impossibile per convincere i VENETI a rinunciare a questa decisione così nefasta per loro.
    Al contrario, quando ciò accadrà saremo noi che andremo da loro a chiedere conto di tutto ciò che l’italia ha procurato di negativo al nostro territorio e alla nostra gente.
    Lìincontro….se ci sarà, sarà brevissimo ed offriremo loro l’elemosina che l’italia ha sempre elargito al VENETO dimenticandosene molto spesso e trattandoci da vera e propria colonia da sfruttare e malversare.
    I tempi stanno cambiando e con essi le persone che non intendono più sottostare ad uno stato illiberale,
    comunista e non più democratico ma parassitario nei confronti dei cittadini tutti.
    WSM

Rispondi a Giancarlo Annulla risposta

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Questo è il nostro Natale

Articolo successivo

Botta e risposta sugli ultimi casi di suicidio. Brusasca: lottare per la libertà. lindipendenzanuova: per quale libertà... se si è dei poveracci senza potere?