/

Un parlamentare costa il triplo di un delinquente abituale

di TONTOLO

Ogni parlamentare costa ai contribuenti 633 Euro al giorno. Le stesse statistiche dicono  che il mantenimento giornaliero di un carcerato costa alla comunità poco meno di 200 Euro, che salgono a 300 se si tratta di un carcere minorile.

Questo significa che un parlamentare costa il doppio di un delinquente minorenne e più del triplo di un galeotto “normale”.

La parte più drammatica del confronto è che in un caso si paga per tenere in gattabuia gente cui si vuole impedire di fare altri danni, e nell’altro che si strapaga gente per fare danni.

Questo è proprio un paese di ciula che vengono derubati, che pagano due per mantenere chi li ha derubati, e che pagano sei per mantenere quelli che istigano i derubatori a derubarli, che si inventano leggi per garantire il furto, e che spesso rubano essi stessi di propria mano. Viva l’Italia!

Print Friendly, PDF & Email

6 Comments

  1. nel vedere quei due personaggi in foto gia mi girano le gonadi…se penso alle cifre che si intascano alla faccia mia e di tutti i lavoratori veri …..meglio che cambio articolo.

  2. a me personalmente, kuel Grasso lì, ha sempre dato l’idea d’essere un individuo kompromesso kon kualke organizzazione mafiosa di kasa sua… kuella relazionata kon l’apparato giudiziario e la potente korrotta lobby dei magggistrati italiani dell’alta korte, suoi konsigli e dependance dislokate sul territorio dello stato…

Rispondi a Unione Cisalpina Annulla risposta

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Riscossione crediti, imprenditori lombardi e mala calabrese in affari

Articolo successivo

Napoli, la raccolta differenziata la faceva nel 1832