Terrorismo. La Francia non revoca la nazionalità francese agli assassini Isis

APTOPIX France Paris AttacksDopo mesi di aspro dibattito, il presidente francese, François Hollande, si trova “costretto a rinunciare” ad iscrivere nella Costituzione la revoca della nazionalità per chi si macchia di terrorismo. Ieri sera il Senato ha infatti approvato una diversa versione del testo rispetto a quella dell’Assemblea Nazionale. In assenza di accordo tra le due camere non sarà dunque possibile inserire la controversa disposizione nella riforma costituzionale, scrive con ampio rilievo Le Monde.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Beggiato, "1866, la grande truffa" che continua nella storia censurata

Articolo successivo

Le 5 Giornate di Milano 2/ Le dimissioni di Cattaneo dal Consiglio di guerra