La casta tedesca non piace ai suoi concittadini: incompetenti e sfaccendati

di FRANCO POSSENTI

Se in Italia la politica gode di una disistima totale e la casta è vicina ad esser presa a spunti in faccia, i virtuosi cittadini tedeschi non lesinano pesanti critiche agli eletti che bazzicano le stanze del potere.

Pessima pagella per i deputati tedeschi del Bundestag da parte dei loro connazionali. Un sondaggio dell’Istituto Forsa per il settimanale ‘Stern’ rivela che per due terzi dei tedeschi (66%) i loro rappresentanti parlamentari svolgono il loro lavoro senza impegno e in maniera poco competente. Appena un tedesco su quattro (24%) dichiara di avere fiducia nell’operato dei suoi rappresentanti politici. Per quattro tedeschi su cinque (81%) i deputati del Bundestag non sono all’altezza del loro compito, mentre di parere contrario e’ solo il 15%.

Tre quarti del campione (75%) lamenta l’eccessiva influenza delle varie lobbies sulle decisioni prese dal Bundestag, con solo il 16% che non crede alla dipendenza dei propri rappresentanti dai gruppi di interesse. Il 77% dei tedeschi chiede poi che i rappresentanti politici manifestino la propria indipendenza dai partiti di appartenenza votando secondo coscienza, con il 20% favorevole alla disciplina di partito. Ad indispettire il 75% dei cittadini e’ anche la vista delle troppe assenze dei parlamentari durante i dibattiti al Bundestag, con il 21% che le giustifica per i troppi impegni a cui deve far fronte un deputato. Analizzando i risultati del sondaggio, il direttore di Forsa, Manfred Guellner, si dice “esterrefatto per l’immagine cosi’ negativa dei deputati”, soprattutto in considerazione del fatto che le domande sono state formulate “in maniera molto prudente ed equilibrata”.

Chissà come la penserebbe Guellner se leggesse i sondaggi che fanno riferimento ai Casini italici e dintorni! Tutta la casta è paese…

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

"Il Paese sta crollando e voi venite a rompere il c... alla Sicilia?"

Articolo successivo

Maroni: il Nord non pagherà i buchi siciliani. Bossi? Non ha più poteri