“Spariti” 200 clandestini accampati a Como…

dav

Stando a quanto riportato da La Provincia, il numero di profughi che affollava i giardini della stazione San Giovanni si sarebbe quasi dimezzato: più di 200 persone ieri hanno lasciato l’accampamento allestito nella Città lariana.

La notizia, fanno notare oltre confine, è stata confermata dalla quantità di sacchetti per il pranzo distribuiti dalla Caritas, che non ha raggiunto nemmeno le 300 unità, mentre negli scorsi giorni si era arrivati a superare quota 500 pasti.

Il  direttore della Caritas diocesana Roberto Bernasconi ha dichiarato che: “Nessuno ha trasferito i migranti. Abbiamo notato anche noi un calo significativo nelle presenze, la cosa più probabile è che alcuni gruppi si siano spostati a Milano”.

Resta quindi da capire che fine abbiano fatto gli oltre 200 rifugiati spariti da un giorno all’altro dal centro di Como.

(fonte corrieredelticino.ch)

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Zaia accelera: meno Stato al Nord, più Stato al Sud. Divario territoriale ormai devastante

Articolo successivo

La Società di Mutuo Soccorso Porta Palio e Muralonga Verona per Amatrice!