SPAGNA: CORSA AGLI SPORTELLI PER RITIRARE I CONTANTI

di REDAZIONE

In Spagna è corsa agli sportelli bancari di Bankia, l’istituto nazionalizzato dal governo la settimana scorsa. Secondo quanto scrive El Mundo, negli ultimi giorni i correntisti hanno prelevato dalla banca oltre un miliardo di euro.

In Borsa le azioni di Bankia continuano a registrare perdite, per la decima seduta consecutiva. A mezzogiorno il titolo aveva perso fino al 28,2%, per poi recuperare a -17%.

Dall’esordio in Borsa nel luglio scorso con un valore di 3,75 euro, le azioni di Bankia hanno perduto già oltre il 60% del valore. La capitalizzazione borsistica è passata dai 4,89 miliardi di euro dello scorso 4 maggio ai 2,5 miliardi di oggi, informano fonti finanziarie citate dalla Radio nazionale spagnola Rne.

Le quotazioni di Bankia, che non sono state sospese dalla Commissione Nazionale del Mercato Valori, si sono viste condizionate dalle dimissioni dell’ex presidente Rodrigo Rato, dal cambio di direzione del gruppo, dall’annuncio della nazionalizzazione della controllata Bfa e dalla necessità di ulteriori accantonamenti per 4,81 miliardi di euro per sanare il portafoglio immobiliare del gruppo finanziario.

FONTE ORIGINALE: ANSA-MED

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. Il run serve a poco, perché la quantità di denaro stampato è inferiore a quella del denaro virtuale sui conti correnti.
    Il controvalore in oro, chiaramente, non esiste.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

LERNER: "ORA LA LEGA DEVE ESPELLERE UMBERTO BOSSI"

Articolo successivo

SOLDI DELLA LEGA PER L'UNIVERSITA' DI RICCARDO BOSSI