SONDAGGIO: I LEGHISTI VOGLIONO MARONI ALLA GUIDA

di REDAZIONE

Da qualche settimana è iniziata una nuova scommessa per la Lega Nord, dopo undici anni nei quali, con la breve interruzione di Prodi, ha governato il Paese nell’alleanza con Berlusconi. L’ultima scelta compiuta, quella di non votare la fiducia al Governo dei Professori, è nel complesso condivisa da circa i tre quarti di quanti hanno votato in passato o voterebbero oggi il partito di Bossi. Se ci recasse oggi alle urne, secondo l’indagine effettuata dall’Istituto Nazionale di Ricerche Demopolis per Affaritaliani, la Lega otterrebbe nel Paese il 10%, toccando la quota del 18% tra gli elettori residenti nelle regioni del Nord. Alto resta il voto potenziale registrato dall’Istituto di ricerche: 16% in Italia, 27% nel Nord.

Per leggere dal sito di Affaritaliani clicca qui

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

MACERATA, IN SCENA IL DIALETTO DELLE ARMONIE

Articolo successivo

SCOZIA INDIPENDENTE? REFERENDUM NELL'AUTUNNO 2014