Sicilia a rischio default, Monti sollecita le dimissioni di Lombardo

di REDAZIONE

Il Presidente del Consiglio Mario Monti, ha scritto al governatore della Sicilia Raffaele Lombardo chiedendo conferma dell’intenzione di dimettersi il 31 luglio. La situazione del governo regionale – spiega infatti una nota di palazzo Chigi – è determinante ai fini delle possibili soluzioni che il governo potrebbe mettere in campo per evitare il rischio default della Regione. “Facendosi interprete delle gravi preoccupazioni riguardo alla possibilità che la Sicilia possa andare in default a causa del proprio bilancio – si legge in una nota – Monti ha scritto una lettera al Presidente della Regione, Raffaele Lombardo per avere conferma dell’intenzione, dichiarata pubblicamente, di dimettersi il 31 luglio. Infatti, le soluzioni che potrebbero essere prospettate per un’azione da parte dell’esecutivo non possono non tener conto della situazione di governo a livello regionale ma anzi devono essere commisurate ad essa, in modo da poter utilizzare gli strumenti piu efficaci e adeguati”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Grillo: il 2013 sarà l'anno dei miracoli. Napolitano e Monti fuori dalle balle

Articolo successivo

Adesso arriva il "catalogo" delle riforme elettorali