Si cambia l’Italia con Berlusconi o con Grillo?

CONSIGLIO DEI MINISTRI SU CRISI ECONOMICA E SISTEMA BANCARIO

di MARIO DI MAIO – Piaccia o non piaccia chi porta novità’ è Grillo, forse proprio perché non sa governare.  Finora ne ha azzeccate poche ma continua a mantenere consensi alti su tutto il territorio quindi un motivo ci sara’ pure. Lo hanno capito autorevoli esponenti PD, che vorrebbero trattare con lui, e sopratutto lo hanno capito i supervescovoni di “Avvenire”, magari un po’ debolucci in materia di catechismo ma che da sempre in politica hanno dimostrato di saperci fare. Al di là dei proclami di ambo le parti, perché non proviamo a trattare anche noi? Cos’abbiamo da perdere? Nel parlamento europeo siamo più’ alleati di loro che di Berlusconi.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

GIUSTIZIA. Funziona per i giudici, Per i cittadini è tragica presa in giro

Articolo successivo

Ma la Lega di Salvini sa pronunciare la parola "Scuola"?