Senzasconti, Rizzi, Rigano, Signorelli e Usuelli ad Antenna 3

SENZA SCONTI, puntata 226. Lunedì 9 marzo ospiti di Roberto Bernardelli ad Antenna 3 sono Monica Rizzi, Max Rigano, Carlo Signorelli e Michele Usuelli. Per intervenire, dalle 22,30 alle 23,30 in diretta: 02 32 00 46 240.

Monica RIZZI
Monica Rizzi è nata a Brescia e vive in Val Camonica.Già consigliere e poi assessore ai Servizi Sociali, Pubblica Istruzione ed Edilizia Privata a Darfo Boario Terme (con la Lega Lombarda), è stata Consigliere Regionale della Lombardia e firmataria della Legge che istituisce il Garante per l’Infanzia e la Legge contro il randagismo. È stata assessore regionale allo Sport e ai Giovani di Regione Lombardia. Oggi è responsabile organizzativo della CONFEDERAZIONE Grande Nord.

Max RIGANO
Giornalista professionista, Max ha un lungo percorso a Telepadania con la Lega Nord di Umberto Bossi. Ha lavorato in RAI nella produzione di contenuti per la trasmissione Robin Hood per due stagioni 2005/2006 e 2006/2007. È stato anche capo ufficio stampa dell’Assessorato alla Cultura in Regione Lombardia Attualmente free lance lavora soprattutto con i social ed ha una sua pagina ufficiale su Facebook: Max Rigano News.

Carlo SIGNORELLI

Ordinario di Igiene e Sanità Pubblica e direttore della Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva all’Università Vita-Salute San Raffaele, il professor Signorelli è autore di oltre 1200 pubblicazioni scientifiche e giornalistiche.
25 anni di esperienze didattiche in diverse università italiane ed estere, dal 2014 al 2016 è stato Presidente della Società Italiana di igiene, medicina preventiva e Sanità Pubblica e attualmente è Tesoriere della European Public Health Association.

Michele Andrea Alfredo USUELLI

Medico neonatologo, ha lavorato per sette anni in Terapia Neonatale alla Mangiagalli di Milano e poi in diversi ospedali lombardi: San Paolo, Melloni e Lecco. Attualmente è consigliere regionale per + Europa, Radicali. Ha 7 anni di esperienza di gestione e di lavoro ospedaliero in paesi in via di sviluppo tra cui Afghanistan, Sierra Leone, Cambogia ed è stato medico di bordo sulla nave Mediterranea in operazioni di ricerca e soccorso dei migranti. In Regione “si dedica a tempo pieno alla Sanità Lombarda”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Scuola, tutti a casa. Tranne i bidelli, cittadini di Serie B

Articolo successivo

Ballo in maschera! Il governo ondivago e contraddittorio sulle misure anti coronavirus