Senzasconti, Corrado, Rizzi e Rossato ad Antenna 3 da Bernardelli

SENZA SCONTI, puntata 223 quella della serata di martedì 25 febbraio 2020. Con Roberto Bernardelli in studio ad Antenna 3 ci sono Gianluca Corrado, Monica Rizzi e Massimo Rossati. Per intervenire in diretta dalle 22,30 alle 23,30 il telefono è: 02 32 00 46 240

Gianluca CORRADO
Gianluca Corrado è nato nel 1976, ha origini siciliane e vive a Milano dal 2002. Ha frequentato il Liceo Scientifico a Lipari (Me), poi si è trasferito a Bologna dove ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza e dove ha iniziato a lavorare. Nel 2002 si è trasferito a Milano e, dopo una breve esperienza nell’ambito della comunicazione, ha iniziato a svolgere la pratica legale e a esercitare la professione forense. Nel 2012 ha incontrato il Movimento 5 Stelle e “da quel momento – dice – ho cercato di contribuire a costruire una società dove gli interessi dei cittadini siano la priorità per chi governa.” Oggi siede in consiglio Comunale a Milano.

Monica RIZZI
Monica Rizzi è nata a Brescia e vive in Val Camonica.Già consigliere e poi assessore ai Servizi Sociali, Pubblica Istruzione ed Edilizia Privata a Darfo Boario Terme (con la Lega Lombarda), è stata Consigliere Regionale della Lombardia e firmataria della Legge che istituisce il Garante per l’Infanzia e la Legge contro il randagismo. È stata assessore regionale allo Sport e ai Giovani di Regione Lombardia. Oggi è responsabile organizzativo della CONFEDERAZIONE Grande Nord.

Massimo ROSSATI

Massimo Rossati, è nato a Bergamo, ha 43 anni ed è laureato in Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale al Politecnico di Milano. È libero professionista nel campo dell’urbanistica e della valutazione ambientale e consulente di Regione Lombardia. È Segretario della Lega Nord di Monza da giugno 2018. “Sono molto attento – dice – alle tematiche ambientali con un approccio non radicale o talebano, ma di ambientalismo ragionevole e sostenibile”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Italia in recessione virale

Articolo successivo

Tasse, scadenze, mutui, stipendi... E adesso chi aiuta aziende e lavoratori? Le chiacchiere dei politici?