Secessionisti veneti, scarcerato anche Luigi Faccia

di REDAZIONE

Luigi Faccia, tratto in arresto due mesi fa con altre 21 persone nel corso di un’indagine della Procura di Brescia sui cosiddetti ‘secessionisti’, è stato scarcerato.

Ne ha dato notizia il suo legale di fiducia Andrea Arman. Al momento dell’arresto Faccia, già protagonista dell’assalto dei ‘Serenissimi’ a San Marco nel 1997, si era definito prigioniero di guerra. Faccia, in carcere a Vicenza, verrà sentito dal proprio legale tra qualche ora.

SECESSIONISTI. Gli altri arrestati sono stati scarcerati dal Riesame di Brescia che ha demolito l’impianto accusatorio. Luigi Faccia è rimasto in carcere ancora invece. Oggi, la scarcerazione. In carcere ci finì nel 1997 perché era nel commando che assoltò il campanile di San Marco a Venezia. Fu assolto.

 

Print Friendly, PDF & Email

10 Comments

  1. Che bellissima giornata dopo aver appreso di questa stupenda notizia. Oggi è una giornata di festa da ricordare per sempre (mercoledi 21 maggio 2014) come riacquisto della libertà perduta a mano dell’oppressore italico sul territorio del Veneto.
    FORZA Luigi! Sei un Patriota! Siamo tutti ORGOGLIOSISSIMI di Te! Viva il Veneto Indipendente! SUBITO!

  2. Grazie per la fermezza che hai dimostrato.
    Mi sento indegnamente onorato di essere tuo compatriota veneto.
    I pulcinella che ti hanno fatto imprigionare forse credevano che fossi un miserabile cala braghe come loro, ma tu hai mostrato di che pasta sei fatto.

    • Una preghiera rivolta ai Veneti disperati.
      Mai prendere in considerazione l’idea di farsi del male.
      Perso per perso, si può fare altro …

  3. ogni veneto (ma anke ogni cisalpino indipendentista) dovrebbe essere orgoglioso di te … auguri … bentornato …

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

D'Alema: "Il Veneto indipendente scomparirebbe dalla scena mondiale"

Articolo successivo

Boldrin: sì al federalismo europeo. Convegno a Padova con ministro catalano