Santoro fa il governo: ecco il dream-team. Meglio Chavez!

di TONTOLO

Rodota’ premier, Cancellieri al Viminale e Zingales all’Economia. Ministri Strada, Settis, Gabanelli, Landini, Barca, Davigo, Tinagli, Boldrini, Mini, Batioli e Petrini.

Scusate ma che è, il dream-team dell’altro mondo? No, sono i nomi contenuti nella proposta ‘Un governo da approvare’, lanciata da Servizio Pubblico di Michele Santoro, che punta a trovare l’appoggio di Pd e 5 Stelle. Capite bene: colui che ha resuscitato Berlusconi solo per promuovere anche se stesso, ora vuole trasformarsi da giornalista (tanto di cappello alla sua professionalità, anche se condita da una dose sovrumana di faziosità) in king-maker del “Nuovo Stato Italia”. Tanto varrebbe farsi governare da Hugo Chavez…

Di quella lista forse, ma esagero, darei appoggio a Carlin Petrini per quello che ha saputo fare nel mondo a favore del nostro agroalimentare. Anche se è di quelli che raccontano corbellerie sulla decrescita felice. Per il resto dio ci scampi e liberi… (a proposito forse ora si capiscono certe mosse di Zingales, al di là della indiscutibile pirlaggine di Giannino).

Comunque, sto attrezzando l’apercar col turbo e via verso la Svizzera!

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Crocetta: son più grillino dei grillini! Ho abolito le province

Articolo successivo

Treviso, un altro suicidio tra gli imprenditori della Marca