San Fiorano. L’opposizione: sindaco, dove sei finito, al Mortorino? E lui: distribuiamo mascherine. Ma su sito Comune non c’è avviso

Botta e risposta sulla pagina facebook Sei di san Fiorano se… tra un cittadino e consigliere comunale d’opposizione, Nicolò Gallinari, e il primo cittadino…

Ecco come commenta Nicolò esprimendo l’idem sentire di una buona fetta della popolazione, che non ha contatti con altre istituzioni se non quella più prossima, il Comune.

Ma sindaco e amministrazione comunale al completo dove sono finiti? Gli amministratori degli altri paesi intervengono quotidianamente informando e rassicurando. Questo gruppo che conta quasi 1.000 membri lo usate solo per le vostre passerelle propagandistiche? Se dovete fare vedere quanto siete bravi a restaurare il Mortorino (vecchio cimitero, ndr) o rifare via Pallavicino o a fare chiudere l’arci siete sul gruppo e sui quotidiani tutti i giorni; quando dovete informare su cose serie scomparite. Vi stanno chiedendo varie persone se distribuite mascherine, situazione sui contagi, informazioni sulla quarantena; rispondete a queste domande non solo ai complimenti!
Nicolò Gallinari

 

Ed ecco la replica del sindaco

Buongiorno concittadini, mi scuso con voi se ad alcuni può essere sembrato che il nostro operato si sia fermato. Sono sempre in contatto con i sindaci della zona rossa e insieme stiamo portando avanti le richieste che ogni giorno arrivano dai nostri cittadini e dalle loro esigenze. Siamo purtroppo in attesa di molte risposte, ma sembrano non arrivare puntuali e precise come vorremmo. Abbiamo pensato, per evitare fughe di notizie non ufficiali, di pubblicare sul sito del comune tutte i informazioni che ci arrivano dai decreti ministeriali. La situazione a San Fiorano conta diversi casi di persone contagiate e purtroppo in questi giorni abbiamo dovuto dire addio anche ad alcuni nostri compaesani. Dopo l’ultimo decreto emanato, le disposizioni rimangano inalterate fino all’8 di marzo. Se dovessero esserci novità non mancheremo di pubblicarle, ma per adesso tutto rimane invariato. In comune potete trovare le mascherine e alcuni contenitori di igienizzanti per le mani. Scusate se non sono attivo come i primi giorni, ma la febbre ha raggiunto anche me.

Appena avremo novità, posteremo le nuove direttive.

 

Non c’è che dire. La burocrazia regna e impera. Un briciolo di empatia e di umana passione per far capire che dietro una fascia tricolore c’è anche un’uomo?

Ma ecco la risposta del giovane Nicolò alla febbrile prudenza verbale sui social del primo cittadino.

La febbre mi sembra che non ti abbia impedito di auto lodarti pubblicando ieri l’articolo del Cittadino sul Mortorino. Giustamente quella è pubblicitá…. Manca l’informazione non ci serve la tua passerella. NESSUNO sapeva che vengono distribuite mascherine in comune. Sul sito comunale questo non c’e’ scritto. Usa questo gruppo anche per informare non solo per farti pubblicitá. Buona guarigione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Senzasconti, Rigano, Olivieri, Flenda e Grifo ad Antenna 3

Articolo successivo

La coraggiosa Sara Turetta, Save the dogs, in quarantena in Romania