Salvini: vinceremo contro la Torino snob e delle banche

di REDAZIONE

«In Piemonte vogliamo tornare a vincere, andremo a testa alta contro la Torino snob, la Torino delle Banche de La Stampa e dei giudici». Così il segretario della Lega Matteo Salvini, arrivando a un incontro con la stampa estera, risponde a chi gli chiede di commentare la vicenda piemontese, con la sentenza del Consiglio di Stato che ha confermato definitivamente l’esito delle elezioni regionali che elessero governatore Roberto Cota. «Il Piemonte – aggiunge Salvini – non è solo questa Torino. È fuori dal mondo dopo quattro anni mettere in discussione il voto di milioni di piemontesi e noi rivendicheremo le cose buone fatte».

Sulle vicende politiche nazionali  Salvini ha detto: «Vogliamo chiedere» a Matteo Renzi «che cosa vuole fare: non diciamo un no a priori, dica se vuole esentare gli alluvionati dalle tasse, se vuole cancellare la riforma Fornero, se vuole ridiscutere l’euro e l’Europa»  commentando l’ipotesi di un esecutivo guidato dal segretario Dem. «Se Renzi ci stupisse con risposte concrete  noi non siamo pagati per dire no a priori, se invece saranno solo chiacchiere gli faremo la guerra in Parlamento», avverte.

Print Friendly, PDF & Email

7 Comments

  1. Certo che con un uomo come Cota, non c’erano speranze.
    In ogni caso in Piemonte la lega è bruciata.
    Dispiace, ma ormai la lega è connotata agli occhi di molta gente, COME uguale agli altri, cioè solo capace di arraffare poltrone e incarichi.
    Per questa lega anche se guidata dal Matteo di turno è finita.

  2. bisognerebbe spiegare a Salvini che quello che conta non è vincere, l’importante è vincere per far qualcosa, ma un qualcosa che non sia ordinaria amministrazione, qualcosa da indipendentisti, senò è meglio perdere: che siano quelli del Pd a far quadrare i conti, a fare i tagli, a spremere la nostra gente!

  3. Flit ,
    lei pensa che la Lega Nord corra per proprio conto alle prossime elezioni.
    Lei è molto ma molto ingenuo.
    Via Bellerio è fedele al Cavaliere.

    • Forse dovrei scrivere in romanesco…

      Ho confermato che il centrodestra potrà anche vincere….ma non candidando a Presidente un leghista !!!

      Zùca !!!

  4. Salvini è un nostro grande grandissimo subalterno.
    Anche lui è d’accordo con me.
    Il centro destra con noi di Forza Italia , con il NCD, con la Lega Nord e Fratelli d’italia vincerà di nuovo in Piemonte.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

La Ue minaccia la Svizzera, anche per "avvertire" gli inglesi

Articolo successivo

Plebiscito digitale, insediati comitati per il SI e il NO. Veneti favorevoli