Salvini: la Lega a fianco di Marine Le Pen nella battaglia contro l’Euro

di REDAZIONE

 “La Lega Nord combatte al fianco di Marine Le Pen e di tutto quel fronte, quell’alleanza che vuole un’altra Europa. Le battaglie che ci accomunano sono contro un euro che si e’ dimostrato una moneta criminale, contro un’immigrazione di massa incontrollata e per riprendere il controllo sul lavoro, sul commercio, sull’agricoltura, sulla moneta”. Lo ha detto il segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini  riguardo a una possibile alleanza del suo partito con il fronte nazionale di Marine Le Pen.

“L’euro sta tornando a far litigare i popoli europei – ha sostenuto Salvini – e ha dimostrato il suo fallimento. Noi ci stiamo preparando al dopo. Mi dispiace che Renzi e Napolitano non ne prendano atto e che esultino quando la gente vota come piace a loro ma parlino di preoccupazione e di pericolo quando la gente vota con la propria testa in Francia, in Svizzera, in Crimea, in Veneto. Il voto va sempre rispettato. L’euro – ha proseguito – e’ morto, e’ una moneta che si e’ dimostrata senza capo ne’ coda, ha creato fame e ci ha riportato indietro di 40 anni. Andare oltre e’ un dovere, verso una moneta piu’ vicina alla nostra economia; una moneta che ci permetta di lavorare e di competere ad armi pari. L’euro e’ il marco tedesco: i tedeschi sono riusciti a fare con la moneta unica quello che non sono riusciti a fare prima: conquistare l’Europa”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Fmi: l'Italia arranca e nel 2015 crescerà meno della Grecia

Articolo successivo

Il Jobs Act di Renzi? Iniquo, illiberale che sa di vecchia sinistra