Salvini: il 25 maggio sarà referendum per la vita o per la morte

di REDAZIONE

“Il 25 maggio sara’ un referendum per la vita o per la morte”. Lo ha detto il leader della Lega Nord Matteo Salvini, oggi, a Torino. “Per la morte – ha aggiunto – ci sono Berlusconi, Renzi, Grillo, Casini, Monti, mentre solo noi da soli siamo per la vita, per difendere l’Italia contro il resto del mondo. E ci ringrazieranno anche al Sud, isole comprese”. “Solo un cretino puo’ negare che l’Euro e’ un problema. – ha proseguito Salvini – E’ un massacro, siamo in guerra da un ventennio. Una guerra che ti dichiarano sorridendoti, fottendoti guadagni e dignita’. Quei suicidi ce li hanno sulle coscienze gli europirla”. Ed ancora il leader del Carroccio ha ricordato: “noi da venti anni, grazie alla lungimiranza di Bossi, abbiamo sempre combattuto questa porcheria. L’Euro sta uccidendo l’Europa. E per assurdo e’ la Lega per l’indipendenza della Padania che, alle elezioni Europee, provera’ a difendere tutta l’Italia”.

“Il 29 e 30 marzo saremo in duemila piazze in tutto il nord per raccogliere le firme per 3 referendum”. Lo ha annunciato a Torino Matteo Salvini partecipando all’iniziativa della Lega Nord “No Euro”. Tre referendum, ha aggiunto, “per cancellare la riforma Fornero, per cancellare le prefetture, e per togliere dalle nostre strade le prostitute”. Ed ancora Salvini ha annunciato che al prossimo appuntamento di Pontida “sul palco ci saranno almeno 200 bimbi perche’ – ha detto – la nostra e’ una battaglia di speranza per milioni di bambini italiani che avranno, se lo vorranno, diritto di lavorare nel loro Paese”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Che Beppe Grillo faccia l'indipendentista è un segno dei tempi

Articolo successivo

Plebiscito digitale Veneto: per gli organizzatori han votato in 150.000