Salgono le vittime del terremoto. E continuano gli sbarchi

 

In this photo taken Thursday, Aug. 15, 2013 Italian Coast Guard officers and holiday-makers help migrants to get off a boat near Siracusa, Italy. (AP Photo)
In this photo taken Thursday, Aug. 15, 2013 Italian Coast Guard officers and holiday-makers help migrants to get off a boat near Siracusa, Italy. (AP Photo)

di ROBERTO BERNARDELLI – Mentre tutte le televisioni del mondo e l’attenzione del pubblico si concentra sul devastante terremoto, continuano gli arrivi nel Canale di Sicilia. 6500 persone sono state soccorse in un solo giorno, in diverse operazioni (quaranta) gestite dalla Guardia Costiera.

Tra Libia e Italia, nei soli quattro giorni appena trascorsi, quasi diecimila persone sono state recuperate dalle navi che controllano il mare tra Libia e Italia.

 È sicuramente bene documentare e raccontare cosa succede nei paesi martoriati dal terremoto, ma questo non devi distogliere la nostra attenzione dai continui sbarchi.

Come magari vorrebbe qualcuno…

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

La Società di Mutuo Soccorso Porta Palio e Muralonga Verona per Amatrice!

Articolo successivo

La Francia socialista chiede lo stop del Ttip. E l'Italia progressista di Renzi?