Sala torna sulla questione del Nord

“In Italia c’e’ una questione del Sud tanto quanto c’e’ una una questione Nord, e io non voglio che il Nord sia rappresentato solo dalla Lega”. Lo ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala Saronno (Varese), durante un comizio in piazza a sostegno del candidato sindaco Augusto Airoldi, al quale e’ intervenuto anche il segretario del Pd Nicola Zingaretti. “Rispetto gli avversari, ma c’e’ un modo diverso, una via fatta di crescita e solidarieta’ che deve caratterizzare questa sinistra larga. Questo e’ un obbligo”, ha detto Sala che sul post emergenza Covid ha poi aggiunto: “Non usciremo da questa pandemia domani mattina, bisognera’ adattarsi. Io mi sto battendo perche’ la gente ritorni negli uffici e i negozi lavorino, ma probabilmente il modello di consumare cambiera’. Se la nostra vita di ieri era basata sull’idea di consumi e mobilita’, il futuro sara’ un po’ diverso. Non e’ pensabile fare un cambiamento repentino bisognera’ prepararlo, per cui questi territori, il Nord, devono candidarsi a questo cambiamento. Perche’ senza noi – ha concluso – il Paese non va da nessuna parte”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Disney, non c'è magia. A casa in 28mila per la crisi Covid

Articolo successivo

Vaccino antinfluenzale, 12 dosi a farmacia. Siamo su scherzi a parte