ROSSI (LEGA): A BRUXELLES FACCIO SQUADRA CON MONTI. BRAVO!

di TONTOLO

«Noi come Lega siamo all’opposizione di Monti, ma da eurodeputato devo dire che a livello di Europa i rapporti che questo governo ha con i parlamentari europei sono sicuramente migliori rispetto a quelli che aveva il governo precedente». È quanto afferma l’eurodeputato della Lega Nord, Oreste Rossi, ospite oggi del ‘Caffè Europa’, tradizionale incontro con i parlamentari europei organizzato nella sala conferenze del Parlamento Europeo a Milano. «Monti – ha detto Rossi – l’ho già incontrato due volte, mentre il premier precedente non l’avevo mai visto, Berlusconi non ci ha mai incontrato come parlamentari europei e una volta gli avevo scritto senza ricevere risposta. Sono anche stato a pranzo con il ministro Profumo e non a Roma ma a Bruxelles». «In Italia – ha detto ancora l’esponente leghista – siamo all’opposizione e non andiamo d’accordo su tante cose, ma a livello europeo facciamo squadra».

Questo Rossi leghista el deve essere un campione. Intanto le cronache raccontano che sia un collezionista di indennità e vitalizi, ed è uno di quelli che ha presentato ricorso contro la riforma della pensione ai parlamentari italioti, ma tutti se la sono presa con il povero Molgora, che in fatto di collezionismo è un altro bravo, ma forse non così bravo. Chissà perché. Adesso ci viene a dire che lui fa squadra con Monti, mentre Berlusconi non ha mai avuto il piacere di conoscerlo. Che fosse invidioso di non partecipare ai bunga-bunga? Mah… Certo si affretta a dire che in Italia la Lega fa l’opposizione  a Monti, ma che tira fuori questa cosa della “squadra” e io proprio non capiso: fare squadra in che cosa? Me viene el sospeto che l’Italia che vuole Monti sia anche quella che vuole la Lega.

Ma sto Rossi ci è o ci fa?

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

MAZARA DEL VALLO: SINDACO CON INDENNITA' E 2 VITALIZI

Articolo successivo

FOIBE, LA TRAGEDIA ISTRO-VENETA