SINPA: ROSY MAURO RIELETTA E ISCRITTI RADDOPPIATI

di TONTOLO

Rosy Mauro è stata rieletta all’unanimità segretario del Sin.Pa. Viva Rosi Mauro!

Hanno votato entusiasti tutti e sette gli iscritti al sindacato, con l’affettuoso sostegno del senatore e cavaliere Lorenzo Bodega. Le prospettive per il futuro sono piuttosto rosee (come da nome del leader):  si annuncia l’adesione del Trota, della Rizzi, di Cota e Calderoli – post appendicectomia – che, assieme a qualche scagnozzo (il Carcano aspira a una carichetta sindacale) raddoppieranno il numero degli iscritti.

La crescita del sodalizio è legata all’impegno di Maroni nel mantenere le promesse: quelli che escono di là entrano qui. Anche la signora Marrone (che non è una evoluzione putrescente di quella in rosso) sta studiando di trasformare la Scuola Bosina in Rosyna, che con la ipsilon fa più trendy e può aprirsi ai figli degli immigrati, anche quelli che non si chiamano Bossi. Anzi, Bossy che in americano sta per “prepotente e autoritario”, ma – si sa – gli americani tendono a esagerare.

É bello questo sindacato di senatori, cavalieri, politicanti, scrittori di romanzi noir, delfini e capetti. Mancano solo i lavoratori. Ma non fa niente: non ci sono più neanche nella Cisl-Uil-Ggil.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

IO STO CON LA GERMANIA VIRTUOSA, CONTRO GLI INDEBITATI

Articolo successivo

INTEGRALISMO NIGERIANO? CONSEGUENZA DELLO STATALISMO EUROPEO