Renzi premier: lo vuole il 28% degli italiani. Grillo al 13%

di REDAZIONE

Il 28 degli italiani vorrebbe Matteo Renzi premier. Oltre a raccogliere il 35 percento del gradimento degli elettori di centrosinistra, il sindaco di Firenze piace al 28 percento degli elettori del Movimento 5 Stelle, al 27 percento di quelli di centrodestra e al 26 percento dei sostenitori di Mario Monti. E’ quanto emerge da un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg in esclusiva per Agora’, su Rai Tre. Ad indicare come premier Pier Luigi Bersani e’ il 14 percento degli intervistati, seguito con un punto di distacco (13%) da Beppe Grillo. Il 10 percento degli italiani vorrebbe Silvio Berlusconi a capo del nuovo esecutivo, mentre il 7 percento darebbe l’incarico al presidente della Bce Mario Draghi. A volere un nuovo mandato per Mario Monti e’ il 6 percento degli intervistati, mentre chiudono la classifica i ministri Passera e Cancellieri, entrambi con il 3 percento. “Piu’ che un gradimento- commenta Roberto Weber, presidente dell’Istituto Swg- e’ un orientamento potenziale a favore di Renzi, trasversale a tutti gli schieramenti”.

Piu’ di 3 elettori su 10 che sono andati alle urne il 24-25 febbraio non sanno – se si rivotasse oggi – se riconfermerebbero il proprio voto. E’ quanto emerge da un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg in esclusiva per Agora’, su Rai Tre. In particolare, il 20 percento ne e’ addirittura certo (l’11% ha ammesso che cambierebbe il proprio voto, mentre il 9% non andrebbe a votare). Per contro, il 60 percento di chi non ha votato alle ultime elezioni si recherebbe al seggio. Il sondaggio dimostra, dunque, che milioni di voti sono in movimento.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Il Veneto non tira più, locomotiva del Nord-Est su binario morto

Articolo successivo

Grecia: per scaldarsi ora bruciano i boschi