Reguzzoni: Grande Nord vero interprete questione settentrionale

reguzzo
Gli Stati generali del Nord, l’appuntamento in programma sabato 7 ottobre a Milano all’hotel Cavalieri, “assume ancora più significato alla luce dei fatti di Spagna. Possiamo dire con orgoglio di essere gli unici veri interpreti delle istanze della questione settentrionale tanto che sabato quello che nasce non è un movimento, ma il vero sindacato del Nord”. Lo ha affermato Marco Reguzzoni, co-fondatore insieme a Roberto Bernardelli di Grande Nord, la formazione politica che ha organizzato l’incontro. Ad aprire i lavori, Giulio Arrighini, fondatore di GrandeNord. Seguiranno gli interventi degli esponenti del movimento e di quattro ospiti esterni quali Giovanni Sallusti, direttore de l’Intraprendente; David Mazzerelli dei Tea Party, Stefania Piazzo, direttore de L’indipendenza Nuova e il professore sociologo, Arnaldo Ferrari Nasi.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Grande Nord, tutto pronto per gli Stati Generali del Nord a Milano sabato 7 ottobre

Articolo successivo

7 OTTOBRE, Lepanto. Intitoliamo una via all’epica battaglia in tutti i comuni del Veneto!