Regione Lazio a Fontana: noi diversi, in nostre RSA non abbiamo facilitato il contagio

E’ scontro tra il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, e la Regione Lazio. Ad accendere la scintilla un’intervista a Radio Padania Libera in cui Fontana dice che “la famosa delibera di ricoverare” pazienti Covid “in luoghi isolati all’interno delle Rsa, come si legge sui giornali, era già stata presa dal Lazio. Credo fosse giusta la sua delibera come credo fosse giusta la mia, ma al governatore del Lazio non si fa nessuna contestazione Cose del genere sono successe in altre regioni ma nessuno si permette di andare a vedere. Le case di riposo non sono un problema italiano, sono un problema europeo”.

La replica della Regione Lazio non si è fatta attendere. “Caro Presidente Fontana prima di accusare si informi bene. Ancora una volta la Regione Lazio si trova a smentire una bufala diffusa per infangare il lavoro fatto durante questa emergenza dalla giunta Regionale del Lazio. Alcuni giornali, prendendo spunto da una richiesta di disponibilità fatta alle Rsa del territorio dalla Regione per creare strutture esclusivamente Covid, vorrebbero far credere al lettore che, al pari della Lombardia, il Lazio avrebbe facilitato il contagio nelle residenze dedicate agli anziani. È totalmente falso” si legge in una nota della Regione Lazio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

La verità sul Mes? Non vi dicono che serve un referendum

Articolo successivo

La guerra tra virologi.Quattro mesi di tira e molla