Reddito di cittadinanza. A Napoli truffa da 15 milioni di euro. Chi dobbiamo ringraziare?

Circa 15 milioni di euro (14.648.248 euro per la precisione) rintracciati in un anno e mezzo di indagini, 4.307 individuate come indebiti percettori e 1.556 i denunciati dal 6 giugno 2021 a oggi. E da aprile a ottobre 2022, una cospicua parte di questi soldi sono finiti nelle tasche di 662 persone che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza nel periodo che va da aprile a ottobre 2022. Per 287 di loro si ipotizza anche la truffa. Il bilancio è dei carabinieri del Comando provinciale di Napoli.

Nei primi giorni di ottobre, con la collaborazione del nucleo ispettorato del lavoro e dell’Inps, i militari dell’Arma hanno continuato ad approfondire i controlli sul beneficio. Da giugno 2021 al 6 ottobre 2022, in 553 giorni, 26.488,69 euro ogni 24 ore sono stati ‘regalati’ a chi non ne aveva diritto, 1.103,69 euro l’ora.

Nella terza tornata di controlli, la somma da recuperare è di 2.962.551,06 euro a Napoli con la sua intera provincia, isole comprese. E ancora una volta si è proceduto analizzando il territorio in tre macro-aree: Napoli (con Pozzuoli, Monteruscello, Quarto, Monte di Procida, Bacoli, Ischia, Procida, ndr), comuni della provincia a Nord (area giuglianese compreso litorale, Castello di Cisterna e area a nord del Vesuvio, area maranese, Casoria e comuni limitrofi e area nolana) e sud (vesuviano lungo la costa, area di Torre Annunziata, Torre del Greco, Volla, Ercolano, Cercola, penisola sorrentina, Castellammare di Stabia e Capri).

A Napoli, i carabinieri hanno rilevato il picco di irregolarità tra le municipalità 3, 4 e 6 (quartieri Stella, San Carlo Arena, San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale, Zona Industriale, Barra, San Giovanni a Teduccio e Ponticelli). I conti parlano di 731.973,68 euro intascati senza titolo: il 24.71% del dato provinciale riassunto in 9 quartieri. E oltre la metà (66,7%) dei numeri napoletani che parla di complessivi 1.097.391,52 euro sottratti alle casse statali. (fonte Agi)

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

OPERAZIONE MEMORIA 6 / MORELLI, AUTONOMIA BANDIERA DELLA SALVINI PREMIER

Articolo successivo

La Scozia vuole tornare in Europa, da Nazione indipendente. Oggi il documento politico su moneta, lavoro, confini...