Rai, il canone tutto e subito nella prima bolletta elettrica dell’anno

cavallo rai saxaEvviva, doveva essere a rate, almeno questo era stato “concesso”. Invece no. Tutto d’un botto e subito. Non si sa mai che qualche giudice prenda sul serio qualche contestazione di qualche associazione dei consumatori…. Insomma, la notizia è questa: nei 2016 il canone Rai è addebitato sulla prima fattura relativa alla fornitura di energia elettrica successiva alla data di scadenza per il pagamento del canone. Lo prevede l’ultima bozza della legge di stabilità.

Tanto, ai politici che importa se il reddito dei contribuenti deve sorbirsi anche questa tassa sul possesso della tv in una sola e “comoda” unica rata!?

Pensionati, disoccupati, giovani da 1.000 euro al mese. Basta incassare, poi si vedrà. Che Stato di polizia fiscale!

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Guadagnini a Zaia: difendi le banche di credito cooperativo dall'assalto del governo

Articolo successivo

Uno su due mangia cibi scaduti. Coldiretti: disinformazione. Oppure fame da crisi?