Quando per Salvini la priorità era l’indipendenza del Veneto

salviniDicembre 2013, un’era geologica per la politica. Ma la coerenza dove la mettiamo?

“Il Veneto è all’avanguardia sulle istanze per l’autonomia e l’indipendenza e le altre regioni del Nord devono imparare dai provvedimenti varati dal Veneto.

Il Veneto è capofila nella battaglia per l’indipendenza da Roma e Bruxelles. Non è solo protesta come quella dei ‘forconi’, la nostra è anche proposta”. Lo disse il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, a margine di un incontro in Consiglio regionale a Venezia.

“Il 2014 è l’anno del voto per l’indipendenza di catalani e scozzesi – ha proseguito Salvini – il referendum per l’indipendenza del Veneto è la mia priorità e la priorità di tutti i veneti”,  concludeva.

Evviva San Marco!

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Al Nord la politica in ritardo...

Articolo successivo

Con questa classe politica, la crisi resta infinita