ProLombardia: elezioni, incontro pubblico a Roncadelle

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Il movimento proLombardia indipendenza organizza per questa sera, sabato 9 febbraio alle ore 21:00, presso la sala civica comunale di Roncadelle (BS). l’incontro pubblico “Lombardia, cambiare strada in 8 passi” vertente sulla pubblicazione della propria agenda politica per le prossime elezioni regionali.

Saranno ospiti e ne discuteranno a proposito Fabio Rolfi, vicesindaco del Comune di Brescia, Corrado Tomasi, presidente della Comunità Montana di ValleCamonica, Mattia Margaroli, presidente della circoscrizione Ovest del Comune di Brescia e Paolo Verzeletti, candidato nella lista Fare per fermare il declino.

Ufficio stampa proLombardia indipendenza

Print Friendly, PDF & Email

7 Comments

  1. e secondo voi proprio rolfi, che tra l’altro, ha messo insieme quel popo’ di lista a brescia, dovrebbe farsi paladino di una simile proposta in lombardia ?!!!

    un po’ di rispetto, per le persone serie….. cavolo.

  2. La volata a chi? Mi sono informato e trattasi di un dibattito pubblico in cui alcuni candidati consiglieri alla Regione Lombardia (non c’è solo Rolfi, basta leggere il comunicato) dovranno esprimersi sul Manifesto di ProLombardia. Primo punto del Manifesto: impegno a presentare mozione in Consiglio Regionale per vincolare la prossima Giunta a far celebrare un referendum sull’indipendenza della Lombardia. http://www.prolombardia.eu/ca/2013/02/i-nostri-otto-passi-per-far-cambiare-strada-alla-lombardia/

  3. E’ LA VOLATA ALL’INDIPENDENTISMO VERO……SIAMO AGLI INIZI, NEI PROSSIMI ANNI NE VEDETE DELLE BELLE…
    LOMBARDIA LIBERA E INDIPENDENTE!

    • Che ridere leggere un appartenente a un movimento di ex legaioli quale è lei, di Brescia Patria, criticare chi cerca di portare il verbo indipendentista nell’agenda di queste elezioni regionali. Piuttosto di fare il nulla cosmico al quale il suo “movimento” ci ha abituati, veda piuttosto di fare un salto stasera, e di porre domande, se trova il coraggio…
      PS: ma Brescia Patria è nato l’anno scorso.. visto che non avete 18 anni, ma semmai il triplo (quando va bene…), prima, cosa stavate aspettando?

Rispondi a Bresà öm liber Annulla risposta

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Lo Stato e i controllori che sono anche i controllati

Articolo successivo

Lega, espulso dalla Viale fa scoppiare il caso "auto-blu"