Prof oggi in sciopero

Sciopero nazionale della scuola e sindacati in piazza, oggi, per protestare sui temi economici e contrattuali legati al comparto. A Roma il corteo partira’ alle 10.30 da Porta San Paolo per dirigersi verso il ministero dell’Istruzione a viale Trastevere. In particolare, alla manifestazione sono attesi i segretari generali di Flc Cgil, Francesco Sinopoli, Uil Scuola Rua, Pino Turi, Snals Confsal, Elvira Serafini e Gilda Unams, Rino Di Meglio. Tra le motivazioni della protesta ci sono il rinnovo del contratto, “l’impoverimento costante” di cui e’ “vittima” la categoria. Di qui, la richiesta di un “giusto” riconoscimento economico. “Se e’ vero, come sostiene la politica, che la scuola e’ il motore del Paese, lo si dimostri quando arriva il momento di investire risorse”, ha spiegato nei giorni scorsi Di Meglio. Anche Cobas e Cub protestano con uno “sciopero nazionale” rivendicando: “Dopo decenni di tagli alla scuola e due anni di emergenza, l’esecutivo Draghi prosegue, in linea con i governi precedenti, nell’attacco al diritto all’istruzione e ai lavoratori/trici della scuola”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Davvero avevate creduto all'indipendenza con questi politici?

Articolo successivo

Secondo la Cgia cala l'evasione. Ma dimentichiamo di ricordare dove si evade. E col residuo fiscale non è lo Stato che evade e scappa con i nostri soldi?