Prima hanno chiuso i negozi aprendo i centri commerciali. Adesso tolgono le domeniche ai centri commerciali. Dei geni

crisi-superd-e-iperd-scaffali-vuoti-688343Dai Social

di MARCO DESIDERATI – Quindi negli ultimi 30 anni abbiamo fatto aprire super e ipermercati ad ogni angolo di strada, contribuendo così a far chiudere i negozi di vicinato.
Adesso che i posti di lavoro si sono spostati dai negozi ai centri commerciali chiudiamo anche quelli: geniale!…ahahah

 

… Se vogliamo proprio dircelo, il problema del lavoro domenicale è che viene economicamente trattato come una giornata feriale e non festiva, con recupero infrasettimanale.
Giggino Di Maio anzichè far chiudere e perdere qualche posto di lavoro fai un bel decreto per cui il lavoro domenicale venga pagato il triplo rispetto agli altri giorni della settimana: sarà l’imprenditore a decidere se gli conviene restare aperto, e sono certo che molti lavoratori si offrirebbero per fare il turno della domenica e guadagnare qualche centinaio di euro in più al mese.

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. L’errore è stato quello di far chiudere i negozietti per favorire i centri commerciali, l’errore è stato quello di permettere le aperture domenicali, qualunque provvedimento volto a rimediare a questi errori è ben accetto.
    Da decenni vediamo una spinta da parte di poteri forti volta a trasformare la nostra economia in modo da renderla adatta ad essere acquistata per pochi soldi e generare profitti da destinare all’estero. I centri commerciali che sostituiscono i negozi sono un esempio, le fusioni tra banche, la trasformazioni della banche cooperative un altro.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Se va di moda rimuovere il Nord per prendere voti

Articolo successivo

LE CHIAVI DI CORFU’ ? VE LE SPEDIREMO CON LE PALLE DEI CANNONI. DISSERO I VENETI AL TURCO