Povere aziende: fallito il piano sblocca-debiti della P.A.

di REDAZIONE

Il piano sblocca debiti della pubblica amministrazione per pagare le imprese è fallito. Lo avevamo previsto è così purtroppo è stato.

Lo dice il Presidente di Federcontribuenti, Carmelo Finocchiaro che chiede una immediata iniziativa del Governo per trovare una soluzione. A quasi tre mesi dall’avvio l’operazione è ferma al palo. E fermi nei conti dello Stato e degli enti locali sono pure quei 100 miliardi di euro che dovrebbero essere restituiti alle aziende per farle sopravvivere in una delle recessioni più profonde della storia mondiale.

Intanto le aziende continuano a chiudere per mancanza di liquidità e questo grave fatto dovrebbe far intervenire un Governo che mostra tutti i giorni una sempre maggiore irresponsabilità nei confronti di chi produce e crea occupazione.

FONTE: Federcontribuenti.it

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Chavez per le prossime elezioni rilancia il suo programma

Articolo successivo

Napoli è un simbolo, ma tutti giocano a denigrarlo