Più difficile trovare lavoro rispetto ad un anno fa. Renzi racconta palle

di BRUNO DETASSIScosto lavoro

Secondo un sondaggio Ixè per Agorà (Rai3), l’81% degli italiani dichiara che oggi, rispetto a un anno fa, è più difficile trovare lavoro nel nostro Paese. Solo l’11%, invece, sostiene che sia più facile. A questo punto, ha ragione il leader dei metalmeccanici della Fiom Cgil, Landini. I dati ultimi della disoccupazione registrano infatti un aumento dei senza lavoro sia nella fascia adulta che in quella giovanile, il 12,7 e il 42,6% rispettivamente.

Di sicuro la buona propaganda renziana fa tutto il resto. Il lavoro resta una chimera. Non serve aggiungere altro.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

I vincitori 2015 del premio Etica

Articolo successivo

Prostitute in residence di un leghista nel torinese: denunciato. Operazione carabinieri e polizia