IL PIL PROCAPITE ITALIANO: ECCO DOVE SI PRODUCE

di OSSERVATORE PADANO

Cos’è la la rubrica silenziosa? La statistica è una scienza fatta di dati e cifre che quasi sempre non necessitano di commenti. In questa rubrica, i commenti vi verranno spontanei, confrontando tabelle e immagini.

L’Indipendenza pubblica i dati di indagini scelte casualmente fra quelle disponibili e le visualizza sulla carta della penisola italica. Una tavola evidenzia i dati per regioni o province, un’altra li attribuisce alle aree omogenee e identitarie: Padania, Etruria (Toscana, Umbria e Marche), Lazio, Meridione, Sardegna e Sicilia. Brevi commenti sono riservati solo in caso di evidenti anomalie.

TABELLE E GRAFICHE

PIL 2010 – Pil pro capite per regione in Euro. Fonte: Banca d’Italia-Eurosistema, Dossier Economie Regionali (Giugno 2011)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Pil della Regione Lazio tiene conto dei redditi delle tante società statali, parastatali o nazionali che hanno la loro sede fiscale a Roma, oltre che delle retribuzioni della burocrazia statale concentrata nella capitale. In realtà una bella fetta del Pil laziale andrebbe spalmato su tutte le altre regioni.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

FINI: LE DICHIARAZIONI DI BOSSI NON SONO PIU' POLITICA

Articolo successivo

UMBERTO BOSSI E L'INNO NAZIONALE A SCUOLA