UNA STRADA IN PERU’ MINACCIA UN PAIO DI TRIBU’

di REDAZIONE

Il parlamento del Perù sta per approvare con una legge la costruzione di una strada che dividerà in due il territorio di almeno due tribù indigene isolate.

A lanciare l’allarme è Survival International, secondo cui i parlamentari considerano il progetto «di necessità pubblica», nonostante l’opposizione indigena presente nella regione e pari all’80% della popolazione.

In base al progetto, la strada attraverserà il sud-est dell’Amazzonia peruviana a partire da Puerto Esperanza, nella zona di Purus, fino a Inapari. Lungo questo percorso esistono tre aree protette, tra cui la riserva di Madre de Dios.

Secondo Survival International, un altro rischio paventato dai residenti locali è quello di facilitare l’ingresso di tagliatori illegali di legname e colonizzatori, con un risultato «devastante per la foresta e per gli indigeni incontattati che vivono al suo interno».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

PENSIONI D'ORO: I 94 SENATORI CHE HANNO DETTO NO AI TAGLI

Articolo successivo

WINGS, FILM MUTO RESTAURATO E ANCHE CENSURATO