Permettereste mai a chiunque di entrarvi in casa senza permesso?

montagnana

di FABIO SUARDI* – Permettereste mai a chiunque di entrarvi in casa senza permesso? Permettereste poi a queste persone di soggiornarvi, quindi dormire nel vostro letto, sdraiarsi sul vostro divano, spulciare nelle vostre cose, ecc… il tutto a vostre spese? Permettereste poi a questa gente di chiamare altra gente a vivere nella vostra casa, perché a detta loro si sta bene, con voi fuori a lavorare e loro in casa a guardare la TV e magari ammiccare con figlia e moglie senza che voi diciate nulla? Nel vostro appartamento di 100 metri quadrati da 2 diventano 4, poi 8.. poi fortunatamente c’è anche la casa del vicino dove anche lui la pensa come voi… Permettereste poi a loro di imporre regole a casa vostra? Tipo, a che ora andare a letto? Di che colore dipingere la stanza? Che musica ascoltare? Che programmi TV guardare? Che Dio pregare prima di cena? Ecc… Permettereste quindi a chiunque di entrarvi in Casa a cambiarvi stile ed abitudini di vita, farvi vivere nel insicurezza, farvi vivere da succubi?

La CASA è il nido della propria famiglia! Più Case formano un Comune, più Comuni formano una Provincia, Più provincie formano uno Stato. Stato con regole e modalità di vita proprie di una Comunità, la quale si è unita x salvaguardarle. Lo Stato è quindi la tua Casa! Il primo compito di una famiglia così come di uno Stato è quello di garantire la sua sicurezza! I suoi confini sono come i muri di Casa! Chi non li difende Tradisce lo Stato, la sua famiglia! Ora quindi Sveglia! L’unica arma democratica che abbiamo è la matita in cabina elettorale! Ed un invito lo rivolgo a tutti quelli che amano la propria terra, ad isolare i traditori, ad isolare Caino! Chi propaga la libera immigrazione non è nostro fratello! Considerando poi che la porta di Casa sua rimane sempre ben chiusa mentre predica di aprire le porte della Comunità! Al bando i Traditori!

*segretario provinciale di Bergamo – INDIPENDENZA LOMBARDA

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. In uno status NORMALE non si permetterebbe a nessuno (Ulisse non c’entra) di fare e brigare come stanno facendo gli INVASORI.
    Ma in uno stato che alkatrizza diversi popoli SI. SUCCEDE..!
    Il brutto e’ che l’intellighenzia NOMN VEDE E NON SENTE. ANZI. COLLABORA CON GLI INVASORI..!!
    Salam

    • Ah, da aggiungere al ragionamento: meglio l’ANALFABETISMO CHE LA SOTTOKULTURA.
      Quando prevale la politica ignorante SUCCEDE..!
      Auguri

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Come percepire la trombata dell'euro ma passare per scemi

Articolo successivo

Martedì 13 settembre ore 20,30 al Cavalieri - Dal giuramento di Venezia ai referendum. C'era una volta la Padania, o c'è ancora? Presentazione del libro firmato Siegel e Piazzo