Per ora nessun piano di prevenzione Covid per la stagione invernale

Il monitoraggio indipendente della Fondazione GIMBE rileva nella settimana 11-17 novembre 2022, rispetto alla precedente, un aumento di nuovi casi (208.346 vs 181.181). In aumento anche i casi attualmente positivi (452.895 vs 418.554), le persone in isolamento domiciliare (445.667 vs 411.995). Tornano a salire sia le terapie intensive (+21,7%) che i ricoveri in area medica (+9,8%).

Restano sostanzialmente stabili i nuovi vaccinati: 1.239 rispetto ai 1.258 della settimana precedente (-1,5%): il tasso di copertura nazionale per le terze dosi è dell’84,5%, mentre per le quarte dosi è del 25%, con nette differenze regionali.

Nonostante le recenti rassicurazioni del Ministro Schillaci alla Camera, ad oggi tutte le azioni di “discontinuità” del Governo Meloni sono andate nella direzione opposta a quella suggerita dalle autorità internazionali di salute pubblica: ovvero essere preparati e pronti per affrontare eventuali nuove ondate. Si attende al più presto dall’Esecutivo il piano di preparedeness per la stagione invernale.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Openpolis: Con l’emergenza sanitaria aumenta l’aiuto gonfiato. Il giallo delle spese sui vaccini

Articolo successivo

Il Terzo polo supera la Lega