Pensioni, redditi più bassi di 532 euro per le donne

I redditi da pensione medi degli uomini nel 2020 sono stati pari a 1.897 euro, superiori a quelli delle donne di 532 euro. E’ quanto emerge dalla Relazione del presidente dell’Inps, Pasquale Tridico sul Rapporto annuale presentato oggi,. Al 31 dicembre 2020, i pensionati italiani erano pari a circa 16 milioni, di cui 7,7 uomini e 8,3 donne. “Nonostante le donne pensionate siano la maggioranza, ha detto, le pensioni medie mensili degli uomini, pari a 1.897 euro, superano significativamente quelle delle donne, pari a 1.365 euro. . Il divario retributivo a livello territoriale si riflette nel dato pensionistico: le pensioni medie al Centro-Nord superano di poco i 1.700 euro, mentre quelle al Sud e Isole sono pari a 1.400 euro. Le prestazioni previdenziali rappresentano l’81% del totale e quelle assistenziali il 19%. La categoria piu’ numerosa e’ rappresentata dalle pensioni di anzianita’/anticipate con il 30,9% del totale, seguita da quella delle pensioni di vecchiaia con il 24,5% e dalle pensioni ai superstiti con il 20,5%;. Le prestazioni agli invalidi civili sono il 15,3% del totale mentre e prestazioni di invalidita’ previdenziale e le pensioni/assegni sociali sono rispettivamente il 5% e il 3%-

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Bassetti: basta terrorismo sulla variante Delta. Rizzi: Governo si incarta da solo

Articolo successivo

Miglio: Fate in fretta... Promemoria per le elezioni comunali 2021