Salta il Pd se si viene a conoscenza dei mutui concessi da MPs

di REDAZIONE

L’affaire Mps continua a tenere banco, nonostante la tendenza dei giornali a nascondere le responsabilità Pd nella vicenda. Ma qualche indiscrezione bomba continua a uscire, come riporta Dagospia evidenziando le frasi choc di un dirigente Pd campano

L`intreccio tra Monte dei Paschi di Siena e il Pd è sotto gli occhi di chiunque riesca a leggere l`elenco degli affidamenti in sofferenza, dei mutui non rimborsati. Ce ne sono centinaia destinati a dirigenti e quadri di partito, senza garanzie. È li che si annida lo scandalo. Se viene fuori quell`elenco, salta tutto

Chiunque di noi Pds-Ds-Pd (ma non solo) avesse responsabilità amministrative, negli enti locali o nelle partecipate, dove ci sono voragini vere e proprie, sapeva di potersi rivolgere a Mps per le questioni più spinose. Esempio: c`era una azienda di un comune in crisi? I sindacati facevano casino e i lavoratori rischiavano il posto? Mps concedeva un finanziamento e la situazione si calmava. In campagna elettorale si dovevano effettuare 300-400 assunzioni in una partecipata? Mps concedeva il mutuo e il consenso lievitava. Ovviamente, la maggior parte di questi crediti non verranno mai incassati per assenza o inadeguatezza di garanzie. Quanti? Sarebbe interessante saperlo con precisione. Lo sanno tutti. Se spunta fuori l`elenco, è la fine..

Una banca sbranata (e prosciugata) dal Pd…

FONTE ORIGINALE: http://www.ilfazioso.com

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Identità Pavese, una proposta per gli interessi locali

Articolo successivo

Falkland: al voto per decidere lo status. Ma l'Argentina ignorerà il responso