Parlamento spagnolo sospende i quattro deputati catalani in carcere

catalogna-675x275
Il Parlamento spagnolo ha sospeso i quattro deputati catalani eletti che si trovano in carcere e sotto processo per il tentativo di secessione dell'ottobre 2017. Lo riferisce la stampa spagnola. Oriol Junqueras, Jordi Sa'nchez, Josep Rull e Jordi Turull sono stati sospesi dalla funzione dopo che i consiglieri giuridici della Camera, presa la decisione, hanno informato la presidente dell'assemblea, Meritxell Batet, che ha definito la questione "di grande complessita' giuridica".

"Il Parlamento - ha spiegato la presidente della Camera - ha deciso di dichiarare, in forma automatica, sospesi dai loro incarichi gli eccellentissimi deputati dal 21 di maggio, il giorno in cui si erano insediati". I quattro catalani avevano ottenuto un permesso speciale per recarsi in Parlamento accompagnati dalla polizia solo per il tempo necessario alla cerimonia del giuramento.
I due deputati di Unidad Podemos hanno manifestato durante la seduta il loro disaccordo con la decisione e hanno chiesto più' tempo per analizzare la situazione.   
Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

24 maggio 1915. E l'Italia attaccava il Tirolo...

Articolo successivo

Catania, Mila Spicola denuncia: maestra sospesa due giorni per aver letto in classe Diario Anna Frank