Ecco i dieci paesi in cui i cittadini non pagano le tasse

di REDAZIONE

È difficile crederlo, ma esistono paesi che non richiedono alcuna tassa ai propri cittadini. Recentemente la KPMG, un’azienda leader nei servizi di consulenza aziendale su scala globale, ha redatto un’elenco di quei paesi dove tassazione sui redditi dei propri cittadini è uguale allo zero percento.

Nell’elenco non troviamo soltanto i paradisi fiscali, ma anche paesi in cui le finanze del governo sostengono la spesa pubblica autonomamente, senza chiedere risorse ai propri cittadini. Nessun di queste nazioni è situata in Europa o nelle Americhe e una sola è collocata in Asia.

In alcuni di questi paesi viene richiesto dallo Stato un contributo per l’assistenza sanitaria che va da un minimo del 5% ad un massimo del 10%.

L’elenco completo, aggiornato al 2013, dei paesi che non conoscono la tassazione sui redditi è il seguente:

  • emirati arabi Emirati Arabi Uniti
  • qatar Qatar
  • oman Oman
  • kuwait Kuwait
  • isola cayman Isole Cayman
  • bahrail Bahrain
  • bermuda Bermuda
  • bahamas Bahamas
  • arabia saudita Arabia Saudita
  • brunei Brunei

Il Qatar è il paese più ricco del mondo, con un PIL (Prodotto Interno Lordo) pro-capite di 102.800 dollari, grazie agli immensi giacimenti di gas naturale.

Benjamin Franklin aveva detto che “le uniche cose certe nella vita sono la morte e le tasse”, ma non aveva tenuto conto di questi paesi ricchi e generosi con i propri cittadini.

In collaborazione con http://www.metallirari.com

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

La Kyenge: via al piano d'azione contro il razzismo

Articolo successivo

Indipendentismo veneto tra buffoni e buffonate