Padania Indipendente? Sì, dopodomani coi sindaci che cantano Mameli

di TONTOLO

Un amico del Verbano mi manda questa foto:  vi si nota in pimo piano a destra il sindaco leghista di Arona, il prode Alberto Gusmeroli, già fattosi notare in passato per numerose iniziative di stampo indipendentista (si fa per dire, è ironia per qualcuno dei lettori che mi seguono e che spesso non la capiscono), alla premiazione del gran premio off shore di motonautica, versione emirati, sull’attenti mentre canta. E che cosa può cantare durante una premiazione? Ma l’inno di Mameli, ovviamente…

In altri luoghi del mondo i sindaci in quota ai Movimenti indipendentisti spesso sono dei guerrieri che trascinano le proprie popolazioni. Qui da noi, invece, alcuni (non tutti, ma molti…), una volta messo il culo sulla poltrona sono più ligi di un prefetto alle usanze e ai costumi italici.  Povera Padania e povera la sua indipendenza… E adesso aspetto i soliti soloni “militonti” che vengono a farmi la morale. Amen!

Print Friendly, PDF & Email

22 Comments

  1. Io non ho il culo al caldo,ma romperei volentiri i vostri, siete i soliti 4 sfigati ,fortuna siete una percentuale da far ridere,e oltre tutto vi mancano gli attributi per ottenere l’indipendenza.w l’Italia w l’inno diMameli.

  2. Il 25 questo italione seguace del Tosi ha organizzato una parata, centinaia di tricolori e inni.. Cosa porta alla libertà uno che forse amministra bene ma da schiavo dell’Itaglia di m..??? Via, fo di ball, gli italioni lasciamoli ai tricolori e alla spazzatura dei loro ideali, buoni solo per mettere il culo al caldo.. Questo sindaco ha anche incarichi retribuiti dalla lega.. Ecco a cosa serve il movimento per questi qui

    • si trattasse di un partito serio andrebbe espulso immediatamente…ma il fatto di non aver voluto trattare seriamente il tema delle identità dei popoli del nord (no alle rivendicazioni “linguistiche-culturali” dicevano…), e aver solo parlato di tasse e soldi, ha portato a questo…

  3. Un Sindaco Leghita si vede da come amministra bene il suo territorio non dal cattivo gusto in musica. Se invece di Davide Van De Sfross preferisce cantare l’inno di Mameli sono fatti suoi. (comunque non aveva la fascia tricolore).

  4. Purtroppo di ” Sindaci Soloni ” è zeppo il Nord e la Nostra / Mia Padania ! Cantano l”inno di Mameli , si ….”dimenticano” i simboli ( spilla , cravatta , pochette….)…….
    Per dirla In poche parole sono ANONIMI !
    Bravi amministratori della cosa pubblica , ottime persone ben preparate , che fanno il loro compitino di “tappa buchi “!”…Ma , apriti cielo , se per caso qualche militante vecchio stampo espone una bandiera del Sole delle Alpi un pò troppo in vista nella Sua città !Nooo. non si fa ,non sta bene! Perché…..E allora??Restiamo “schiavi di Roma” , non meritiamo altro! ACCIDENTI !!!

  5. Behhhh arriverà Lei a dirci come ottenere l’indipendenza, indipendentistatontolone non faccia tanto lo sbroffone (sich) tanto l’indipendenza non ce la regala nessuno!

  6. “Ma nooo, ma cosa dite, è una tecnica: ci si infiltra nello stato per distruggerlo meglio. Una manovra diversiva! Padania libera!”
    cit. militonto leghista medio

  7. Scrive Tontolo:
    “In altri luoghi del mondo i sindaci in quota ai Movimenti indipendentisti spesso sono dei guerrieri che trascinano le proprie popolazioni.”
    Quale sarebbe il movimento indipendentista del sindaco descritto dall’articolo?

  8. Mi ricordo che anche nel ghetto di Varsavia i nazisti avevano creato la “polizia ebraica” e quelli pestavano peggio dei nazisti.
    Come si vede qualcuno che, come i cani, lecca le mani a chi li bastona si trova sempre. Come si può definire? Sindrome di Stoccolma? Opportunismo? Poltronismo? Cecità o stupidità totale?

    • si definisce semplicemente DC.
      Tosi è uno dei tanti democristiani entrati nella Lega dopo il crollo del Muro (e la conseguente morte della DC), cambiando completamente i connotati alla Lega.
      E’ così difficile capire questa realtà? Certo non aiuta il fatto che molti di questi democristiani sono poi usciti dalla Lega (per i motivi più vari, non importa quali) e oggi l’accusano di tradimento fingendosi separatisti…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Dieci domande al ministro. Signora Kyenge ci vuole rispondere?

Articolo successivo

Tosi contro Zaia alle Regionali 2015? Non è fantapolitica