Negli Usa in farmacia la pillola anti Covid. In Italia quando?

Negli Usa la pillola anti-Covid Paxlovid* sarà prescrivibile in farmacia. L’Agenzia americana del farmaco Fda ha infatti rivisto l’autorizzazione all’uso di emergenza (Eua) per il medicinale di Pfizer, a base di nirmatrelvir e ritonavir, per autorizzare i farmacisti con licenza statale a prescrivere la terapia “a pazienti idonei – precisa l’ente regolatorio – con alcune limitazioni per garantire un’adeguata valutazione del paziente e un’appropriata prescrizione di Paxlovid”. “La Fda riconosce l’importante ruolo che i farmacisti hanno svolto e continuano a svolgere nella lotta contro questa pandemia – ha dichiarato Patrizia Cavazzoni, a capo del Center for Drug Evaluation and Research della Food and Drug Administration – Poiché Paxlovid deve essere assunto entro 5 giorni dall’insorgenza dei sintomi, l’autorizzazione ai farmacisti con licenza statale a prescriverlo potrebbe ampliare l’accesso a un trattamento tempestivo per alcuni pazienti adatti a riceverlo”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

I rincari della spesa insopportabili

Articolo successivo

Invasi alpini hanno incrementato volumi d'acqua. Non aspettare i tempi della burocrazia regionale per la crisi idrica