Moratoria fiscale o diventiamo la Repubblica dell’Usura

“Stando a contatto diretto con i clienti bancari – percezione che non appartiene alla politica – avvertiamo in prima persona le difficoltà drammatiche di famiglie e imprese: c’è il rischio che in alcune aree del Paese esploda il fenomeno dell’usura. Ecco perché siamo persuasi che, alle misure già assunte, occorra aggiungere anche una più lunga sospensione degli obblighi fiscali. Una proroga, alla luce delle nuove misure restrittive in via di assunzione, che giunga alla prossima primavera”. È quanto propone il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, in un intervento pubblicato oggi sul Sole24Ore.

Secondo Sileoni “gli aiuti pubblici e i sostegni finanziari delle banche sono essenziali per fronteggiare lo shock economico-sanitario. La propensione al risparmio degli italiani, risalita in questi mesi al 18% del reddito disponibile, esprime paura e sfiducia verso il futuro. Servono segnali precisi per spezzare la sfiducia”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Regioni Nord, da governo non un euro in più per trasporti locali. Bernardelli: E chiedere il residuo fiscale, magari?

Articolo successivo

Zaia, no a lockdown generalizzato. Irrobustire cure domiciliari