Merkel: la crisi più grande da fine seconda guerra mondiale

La crisi del coronavirus è la situazione più grave che la Germania si trova ad affrontare dalla fine della seconda guerra mondiale. E’ quanto dirà questa sera la cancelliera tedesca Angela Merkel in un discorso televisivo alla nazione, secondo anticipazioni distribuite ai media. “Dalla fine della Seconda Guerra Mondiale il nostro paese non doveva affrontare una tale sfida che dipende così tanto dal nostro agire insieme in solidarietà”, dirà la cancelliera, esortando a non fare incetta di generi alimentari.

E’ ”necessario rallentare la diffusione del coronavirus con misure appropriate e ragionevoli” in modo da ”guadagnare tempo”, ha affermato la cancelliera tedesca. Serve ”tempo per sviluppare la ricerca del vaccino e dei medicinali” utili a contrastare la diffusione del Covid-19, ”ma tempo soprattutto per curare al meglio tutte le persone che si ammalano”.

Occorre ”ridurre tutto quello che mette in pericolo le persone” e ”può danneggiare i singoli e la comunità”. Solo ”così possiamo ridurre il rischio” rappresentato dal nuovo coronavirus. Per questo, ha proseguito Merkel, ”dobbiamo indirizzare tutti i nostri sforzi verso un unico obiettivo”, ovvero ”la riduzione della vita pubblica”.

”Per me – ha detto – rimangono inviolabili la libertà di viaggio e di movimento. Sono decisioni che non si prendono mai con leggerezza in una democrazia e hanno valore solo temporaneo. Mi rendo conto della drammaticità delle misure prese finora, mai prese prima nella Repubblica federale tedesca”. (Adnkronos)

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. Queste sono le misure economiche di PUTIN per combattere la crisi coronavirus:
    Aleksej Druzhinin/Sputnik/via Reuters

    Una settimana di stop alle attività non essenziali del paese dal 28 marzo al 5 aprile. Rinviato anche il referendum nazionale sulle modifiche alla Costituzione

    Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato le misure che verranno adottate dalla Russia per far fronte alla pandemia di Covid-19. Fra queste, il rinvio del referendum nazionale sulle modifiche costituzionali e sussidi a famiglie e imprese.

    Il pacchetto è stato reso noto il 25 marzo in un intervento televisivo. Ecco, in sintesi, cosa è stato deciso.
    ●Settimana di ferie pagate a livello nazionale a partire dal 28 marzo
    ●La votazione sulle modifiche costituzionali è stata rinviata dal 22 aprile fino a nuovo avviso
    ●Tutti i benefici sociali saranno estesi automaticamente, non sarà necessaria documentazione
    ●Tutte le famiglie che hanno diritto ai benefici di maternità riceveranno un bonus di 5.000 rubli (circa 60 euro) al mese per ogni figlio per i prossimi tre mesi a partire da aprile 2020
    ●Tutti i dipendenti in congedo per malattia non si vedranno decurtare lo stipendio al di sotto della soglia minima; la disposizione durerà per il 2020
    ●La nuova indennità massima di disoccupazione sarà di 12.130 rubli (143 euro circa)
    ●I prestiti privati e i mutui saranno congelati per coloro che dimostrano di non essere in grado di pagare (fallimento dell’attività, interruzione dello stipendio…)

    Per quanto riguarda le imprese colpite dall’epidemia di Covid-19, le nuove misure sono le seguenti:
    ●Rinviato di sei mesi il pagamento delle imposte (tranne l’imposta sul reddito) per le piccole e medie imprese
    ●Rinvio a tempo indeterminato dei pagamenti assicurativi per le microimprese
    ●Proroga di sei mesi per il pagamento dei prestiti per tutte le piccole e medie imprese
    ●Ulteriori misure per il rafforzamento delle piccole imprese
    ●Una moratoria di sei mesi sui crediti fallimentari per le imprese che operano nelle aree più colpite dall’epidemia
    ●L’aliquota d’imposta sui dividendi sarà aumentata del 15% a tempo indeterminato in caso di prelievo di denaro al di fuori del paese
    ●I rendimenti su ogni investimento personale, compresi i depositi bancari e le azioni che superano la somma totale di 1 milione di rubli (11.660 euro), saranno tassati a tempo indeterminato del 13%.
    —————————————————-
    Scusatemi tutti, ma ci rendiamo conto sembrano le stesse di quelle varate dall’attuale governo italiota !!!!!!!!!!!!!!???????????????????????????????????????

Rispondi a giancarlo RODEGHER Annulla risposta

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Superato il record di vittime della Cina. Bingo Italiavirus

Articolo successivo

E in mezzo alla catastrofe risorge il ponte Morandi