Meeting indipendentista in Scozia. Grande Nord con Bernardelli, Rizzi, Alessandri e lo Scottish national party

IMG-20190321-WA0028di BENEDETTA BAIOCCHI – Una tre giorni tra le bandiere della libertà, in Scozia, in una tre giorni da vero e proprio “rally dell’indipendenza” a Glasgow, al quale partecipano Roberto Bernardelli, presidente di Grande Nord, e Monica Rizzi, segretario organizzativo federale della confederazione, oltre che Angelo Alessandro, responsabile nazionale Grande Nord Emilia.

IMG-20190323-WA0028Sabato gli esponenti di GN hanno partecipato alla marcia per l’indipendenza a Inverness nel profondo Nord. I 24 marzo conferenza in piazza, i temi sono ancora una volta la lotta contro la brexit e il dominio britannico con i leader di snp (Linda fabian i e Tommy Sheridan).  Nel corso della giornata ulteriore dibattito con i principali gruppi indipendentisti europei.

IMG-20190323-WA0027Domenica 25 marzo, meeting alla camera del municipio.

IMG-20190323-WA0031IMG-20190323-WA0033IMG-20190323-WA0034IMG-20190323-WA0029

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. se rifanno il referendum per la brexit. perché mai non dovrebbero rifare il referendum per l’indipendenza della Scozia? magari li potrebbero abbinare per gli scozzesi che forse si staccherebbero da Londra e sarebbero invece loro sì legati all’Europa, giusto per essere forti di un appoggio esterno… ma non credo che legarsi all’Europa oggi sia un grande affare…se ne accorgerebbero presto!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Sciopero per l'ambiente. La "democrazia" che usa... i bambini

Articolo successivo

Regioni d'Europa? Lombardia battuta dall'Est. Senza idee crescono divario e populismo