Artur Mas scrive all’Ue: “Appoggiate il referendum catalano”

di SALVATORE ANTONACI

Il presidente del governo catalano, Artur Mas, ha inviato una lettera ai 27 leader dell’Unione Europea e a una ventina di presidenti di paesi extra-comunitari, in cui chiede loro di appoggiare la convocazione del referendum indipendentista in Catalogna nel 2014. La lettera, il cui contenuto è stato diffuso nei giorni scorsi ai media, è datata 20 dicembre scorso ed è stata redatta in diverse lingue. Fra i destinatari, il cancelliere tedesco Angela Merkel, il primo ministro britannico, David Cameron, il presidente francese Francois Hollande.

“Confido di poter contare su di lei per portare avanti questo processo democratico e pacifico”, scrive il leader di CiU, a proposito del referendum e ricorda i due quesiti concordati lo scorso 12 dicembre con i tre partiti indipendentisti di sinistra Erc, Icv e Cup, con l’indicazione della data della consultazione referendaria per il prossimo 8 novembre.

La data del tanto atteso referendum per l’autodeterminazione sarà il 9 novembre del 2014. Poco meno di due mesi più tardi rispetto a quello scozzese, ma in coincidenza, forse non casuale, con quel 9 novembre anniversario della liberazione dell’est europeo dal tallone di ferro della dominazione comunista.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Germania, nel 2013 c'è stato un boom di immigrati

Articolo successivo

Napoli e rifiuti, dalla terra dei fuochi a quella del Samba